ODONTOSTOMATOLOGIA

Endodonzia

La cura canalare

La cura canalare


Con la cura canalare denti anche molto danneggiati, possono essere salvati evitando di essere estratti.
Se questa situazione non viene trattata con una cura canalare, può formarsi un'infiammazione alla punta della radice del dente accompagnata da dolore e gonfiore (il cosiddetto ascesso).
Cos?è l?endodonzia
L?endodonzia è una branca dell?odontoiatria concernente la morfologia, la fisiologia e la patologia della polpa dentale e dei tessuti periradicolari.
Il trattamento endodontico è una procedura dentale avanzata per risolvere le patologie della polpa, o endodonto, e delle correlate patologie di origine endodontica. Quindi pulpìti, necrosi, gangrene e lesioni periapicali (granulomi). La maggior parte di queste patologie è quasi sempre imputabile a carie o a traumi dentali.
L?endodonzia moderna si propone la cura delle patologie correlate attraverso l?eliminazione dei fattori irritanti endodontici sia batterici sia biologici. Le tecniche più diffuse consistono nella sagomatura dei canali, oggi effettuata con strumenti rotanti al nichel-titanio, nella detersione con particolari irriganti battericidi e l?otturazione tridimensionale del sistema dei canali. Al giorno d'oggi, con i moderni anestetici, il trattamento endodontico risulta assolutamente indolore.
Un dente già trattato endodonticamente può richiedere un nuovo trattamento per la presenza di infezioni, dovute il ùdelle volte, alla non corretta esecuzione di un trattamento precedente. Allo stesso modo un dente trattato può cariarsi nuovamente se le procedure restaurative associate al trattamento endodontico non sono state eseguite secondo tutti i crismi.

I sintomi pił comuni sono dolore al freddo e al caldo e soprattutto dolore alla masticazione: inoltre gonfiori all?apice del dente e la presenza di fistole gengivali. All'insorgere di questi sintomi, è consigliabile rivolgersi al proprio dentista.

Val la pena evidenziare come i denti devitalizzati offrano una minore resistenza alle fratture e pertanto necessitino generalmente, tranne alcuni denti del gruppo frontale, di una corona protesica o di un intarsio cuspidale per essere restituiti alla loro piena funzione.

F.A.Q.
D: cosa sono i canali radicolari?
R: i canali radicolari sono situati all?interno delle radici dentali e sono percorsi da una arteria e da una vena, che provvedono all?irrorazione del dente, e da un nervo, che esplica le normali funzioni nervose.

D: il trattamento dei canali radicolari , il trattamento endodontico , la terapia canalare e la devitalizzazione sono la stessa cosa?
R: Anche se oggi si preferisce la dizione "trattamento endodontico" in effetti tutti questi termini indicano la stessa procedura operativa.



TORNARE INDIETRO

Lo Studio de Nunno

Indirizzo: Via di Nanni, 4 - 10138 Torino

Telefono: 011-447 67 03

Fax: 011-430 55 22

Partita IVA: 08287630019

dr. Augusto de Nunno

Specialista in Odontostomatologia

Ordine dei Medici di Torino n.19455

Ordine degli Odontoiatri di Torino n. 2575

Autorizzazione dell'Ordine dei Medici di Torino n. 4546 del 21 settembre 2004

Seguici sui Social Networks

  • siamo sbarcati anche su Facebook

    seguici